Archivi categoria: Esterne

Mondiali Beach U17: l’Italia dei tre “pressanotti” subito a gonfie vele

Hanno preso il via nella mattinata di martedì i Campionati del Mondo Under 17 di Beach Handball, la manifestazione più attesa dell’estate dall’ambiente della pallamano italiana. Per la prima volta infatti la selezione giovanile azzurra è scesa in campo nel torneo iridato organizzato nella splendida cornice delle Isole Mauritius e per gli azzurrini sono arrivate subito numerose gioie: i 10 ragazzi guidati da Vincenzo Malatino, fra i quali figurano ben 3 gialloneri (Marco e Simone Mengon e Davide Campestrini), hanno superato nella prima giornata le due formazioni cugine di Nuova Zelanda ed Australia ottenendo così il pass per il Main Round, la seconda fase del campionato mondiale. Senza storia la prima gara, giocata alle 9.30 (orario locale alle Mauritius) contro la Nuova Zelanda che ha ceduto nettamente per due set a zero (19-4 e 31-17 i punteggi). Poco più di un allenamento per la nazionale italiana che si è messa in mostra grazie alle prestazioni dello specialista Simone Mengon (top scorer con 15 punti) e l’altoatesino Max Prantner (11); 6 punti anche per Marco Mengon, mentre buon lavoro difensivo senza reti per Davide Campestrini. La stessa sorte è toccata poco dopo all’Australia, battuta anch’essa 2-0 (25-14 e 24-11) con ancora una volta i gemelli Mengon sugli scudi nel conto delle segnature. Gli azzurrini si assicurano così quantomeno il secondo posto in classifica che vale pienamente l’accesso al Main Round: oggi alle ore 10.50 sfida decisiva per il primo posto contro la quarta componente del girone, ovvero il Portogallo Campione d’Europa 2016 che eliminò proprio l’Italia nella semifinale europea dello scorso anno. Un rematch tutto da seguire che vale un passo importantissimo nel prosieguo del torneo: questo mondiale infatti mette in palio anche il pass per la prima edizione del Giochi Olimpici giovanili di Buenos Aires 2018, qualificazione riservata alle prime due europee (4 in totale presenti alle Mauritius, ovvero Russia e Spagna oltre a Italia e Portogallo). Il cammino è soltanto cominciato: ora occorrerà mantenere alta la concentrazione per continuare a cavalcare l’onda dell’entusiasmo di un gruppo formidabile.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

L’Italia Under17 dei gialloneri manda KO anche l’Argentina: 4 su 4

italia-under-17-mhc-parigi-2017Prosegue la cavalcata della nazionale Under 17 al 14º MHC di Parigi: gli azzurrini di mister Radojkovic, dopo lo splendido tris colto nei primi due giorni di gare, hanno infilato la quarta vittoria in quattro gare superando i pari età dell’Argentina con un bel 23-15. Questo successo garantisce matematicamente alla nostra nazionale i primi due posti nel girone e la conseguente qualificazione in semifinale, che fino a ieri era nell’aria ma non matematica. Ora gli azzurrini fra i quali ci sono tre gialloneri, protagonisti di questa manifestazione, possono finalmente esultare ma solo per breve tempo: oggi (giovedì) alle 11.30 c’è lo scontro diretto contro la corazzata Germania che certificherà il primo o secondo posto per la nostra nazionale. In base al piazzamento l’Italia affronterà Francia o Spagna, due grandi potenze europee che nel Girone A si stanno contendendo i primi due posti e proprio in contemporanea agli azzurrini questa mattina scenderanno in campo per lo scontro diretto. In attesa dunque di conoscere gli accoppiamenti, la truppa italiana si gode il momento ed accoglie una notizia di grande spessore: nella giornata di sabato le finali 3-4 e 1-2 posto (una delle quali vedrà l’Italia in campo) si giocheranno all’AccorHotels Arena di Parigi, sede centrale del Mondiale senior 2017 in corso con 18mila posti a sedere dove si giocano tutti i match più importanti della kermesse compresa la fase finale. Un onore incredibile per i nostri talenti che calcheranno il gerflor parigino poche ore prima di tutti i grandi campioni mondiali della disciplina.

I risultati e le restanti gare degli azzurrini nella fase a gironi:

16 gennaio

h 16:00 | Italia – Tunisia 15-10 (4-4; 5-1; 6-5)

17 gennaio

h 10:15 | Italia – Montenegro 22-13 (5-4; 7-4; 10-5)

h 14:30 | Italia – Islanda 20-15 (6-3; 4-5; 10-7)

18 gennaio

h 10:15 | Italia – Argentina 23-16 (6-5; 9-4; 8-7)

19 gennaio

h 11:30 | Germania – Italia

La classifica aggiornata del Gruppo B:

Germania 19, Italia 18.5, Islanda 11, Tunisia 6, Argentina 5, Montenegro 1

La classifica del Gruppo A aggiornata :

Francia 20, Spagna 18, Polonia 10, Algeria 9, Turchia 2, Qatar 1

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Pressano si tinge d’azzurro nel mese delle nazionali

marco-mengon-nazionale-tiro-rigoreRiprende dopo la pausa natalizia l’attività agonistica della pallamano italiana. Fino a gennaio inoltrato, il palcoscenico sarà dedicato alle nazionali, impegnate dalla senior fino all’Under 18 con parecchi gialloneri coinvolti. Primi impegni in programma già questo weekend, quando a Chieti il giovane gruppo ’98-’99 disputerà in casa – a Chieti – le qualificazioni ai Mondiali 2017 della categoria Under21, affrontando senza mire di vittoria le nazionali di Olanda, Russia e Lettonia. Nessun giallonero sarà presente ma contemporaneamente sempre a Chieti si ritroverà in raduno la nazionale senior che sta preparando le ultime due gare del girone di prequalificazione ad Euro 2020 contro il Lussembrugo: la prima gara si giocherà mercoledì 11 gennaio a Luxembourg, mentre la gara di chiusura è fissata per domenica 15 gennaio a Siracusa; fra i convocati spicca Riccardo Stabellini, terzino giallonero unico atleta di Pressano presente. Quello in arrivo sarà un weekend impegnativo anche per la rappresentativa Under 15 del Trentino AltoAdige: come da tradizione la selezione guidata dai tecnici Blaas e Bacher viaggerà alla volta di Linz per il Brunbauer Gedenkturnier dove affronterà gli ungheresi del Bacs-Kiskun, i tedeschi del Rothenburg e gli austriaci dell’Oberösterreich. Un torneo come sempre di altissimo livello che saggerà le qualità del gruppo di cui fa parte anche un giallonero, il classe 2002 Nicola Fadanelli.

A metà mese toccherà al piatto forte delle nazionali di questo inizio di 2017: la selezione Under 18 infatti sarà di scena a Parigi dal 15 al 22 gennaio dove affronterà la 14^ edizione del Mediterranean Handball Championship, in concomitanza con i Mondiali senior organizzati proprio in Francia. Il livello della competizione parigina quest’anno sarà altissimo: un vero e proprio “Mundialito” che ha chiamato a sé non solo nazionali mediterranee come da tradizione ma tutte le migliori nazionali del mondo. Per l’Italia girone eliminatorio con Argentina, Germania, Islanda, Montenegro e Tunisia mentre dall’altra parte spiccano le stellari Francia, Polonia e Spagna fra le altre. Una vetrina incredibile per gli Under 18 che sbarcheranno in Francia con 3 gialloneri: i gemelli Simone e Marco Mengon e Davide Campestrini, chiamati a farsi valere fra i migliori talenti del mondo della pallamano internazionale. Con grandissimo orgoglio, la Pallamano Pressano augura a tutti i propri atleti di onorare al meglio la maglia azzurra in ogni selezione ed ogni sede, portando con fierezza il nome del club giallonero ai vertici europei.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

La pallamano trentina alla Conviviale del Panathlon Club Trento

pallamano-dirigenze-cena-panathlonLo scorso martedì, 15 novembre, la pallamano trentina ha trascorso un’importante serata all’insegna della condivisione e della divulgazione della disciplina dell’handball. Su invito del Panathlon Club Trento, i maggiori esponenti della pallamano provinciale hanno partecipato all’incontro conviviale organizzato dal club presieduto da Matteo Lazzizzera. Presenti alla serata, organizzata presso l’Hotel America di Trento, la Presidente del Comitato Regionale Trentino FIGH, Lorenza Campese e le società di Pallamano Pressano e Pallamano Mezzocorona che hanno presenziato con i due presidenti Mario Bazzanella (anche vicepresidente della Federazione nazionale) e Lamberto Giongo, il dirigente Luca Zadra, i tecnici Branko Dumnic e Sonia Giovannini e gli atleti Alessio Giongo, Eleonora Italiano e Roberta Demattio. Una folta delegazione accolta con grande calore dal direttivo del Club e dai numerosi ospiti, tutti figure storiche dello sport trentino e del proprio sviluppo.

Ha aperto la serata il Presidente Lazzizzera che ha presentato gli ospiti delle due società ed ha introdotto la conviviale; è toccato poi al vicepresidente Giuseppe De Angelis descrivere i tratti delle due squadre che hanno poi presentato le proprie attività tramite le dirette parole degli esponenti presenti. L’intervento della Presidente Campese ha descritto infine l’attività del comitato che lavora quotidianamente per lo sviluppo della pallamano femminile e giovanile in provincia. La serata è stata chiusa poi dallo scambio di riconoscimenti fra il Panathlon Club e le società. Un importante appuntamento quello organizzato dal Club che ha permesso alle società di Pressano e Mezzocorona di presentare la loro attività ed i loro traguardi ad una platea di illustri personalità dello sport trentino. Il ringraziamento va chiaramente al Panathlon Club che ha dedicato una serata alla nostra disciplina, permettendo ad uno sport minore ma di grande livello di mostrare il proprio lato più reale con grande soddisfazione da parte di tutti i presenti.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Quattro gialloneri coinvolti negli stage delle nazionali maschili

Stabellini azione nazionale Italia Finlandia LavisA poco meno di un mese dall’inizio del campionato di Serie A maschile, riprende l’attività delle nazionali che a fine ottobre si raduneranno a Roma per preparare i rispettivi impegni. Imminenti le qualificazioni ad Euro 2020 per la nazionale senior che il 2 e 6 novembre prossimi affronterà la Georgia nei primi incontri del girone di prequalificazione dove gli azzurri dovranno vedersela anche con il Lussemburgo. In vista di questi due primi incontri (contro il Lussemburgo si giocherà a gennaio) la nazionale guidata da Fredi Radojkovic disputerà tre giorni di raduno presso il Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito: fra i convocati nella prima selezione verso i match di novembre figura il terzino giallonero Riccardo Stabellini che si aggregherà agli altri 15 azzurri in attesa delle convocazioni definitive per gli incontri.

Nella stessa sede, a Roma, si ritroverà anche la nazionale Under 18 composta dalle sole annate 2000-2001; l’appuntamento clou della stagione è in programma a gennaio, dal 15 al 22, quando in Francia andrà in scena il 14º Mediterranean Handball Championship. Sempre agli ordini di Fredi Radojkovic, saranno 18 i giovani talenti italiani a svolgere tre giorni di allenamenti dal 23 al 26 ottobre: tre i gialloneri coinvolti nello stage. Si tratta dei gemelli Simone e Marco Mengon, già nel giro della nazionale Under 16, 18 e 20 e di Davide Campestrini, pivot giallonero già noto al panorama nazionale per le convocazioni della scorsa stagione in nazionale Under16 indoor e beach. Una consistente truppa di ragazzi di Pressano, tutti già protagonisti in questa stagione, muoverà dunque verso Roma e verso la maglia azzurra: un grande motivo di soddisfazione per la Pallamano Pressano che vede anche quest’anno numerosi propri atleti coinvolti per la causa nazionale. A tutti i gialloneri coinvolti va il miglior augurio di poter onorare al meglio la maglia azzurra.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra