Pressano impeccabile in Under18: semifinale scudetto centrata

Si conferma nell’elite della pallamano giovanile italiana la Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra che, dopo aver ottenuto il secondo posto alle finali nazionali Under20 di Bologna si è qualificata alla semifinale scudetto Under18 vincendo il Girone B del torneo partito mercoledì in tutto il Veneto. Provati dalle fatiche della kermesse bolognese conclusasi la settimana scorsa, i ragazzi di Fadanelli e Chistè hanno saputo recuperare le energie necessarie per superare le validissime avversarie del girone eliminatorio: i gialloneri sono stati bravissimi nel non forzare il ritmo, considerati i 6 impegni in 3 giorni, ed una ad una hanno sconfitto tutte le concorrenti, fra cui gli storici rivali dell’Olimpic Massa Marittima nell’ultima epica partita che decideva le sorti del girone. I primi a cadere nella mattinata di mercoledì sono stati gli abruzzesi del Città Sant’Angelo: ai gialloneri è bastato un tempo per ingranare, poi i ragazzi trentini si sono imposti nettamente 33-26. A turno sono poi cadute le squadre emiliane dei Pirati Handball e dell’Estense che hanno traghettato Pressano verso lo scontro diretto contro i toscani del Massa Marittima: come pronosticato alla vigilia, il rematch della finale scudetto Under16 di due anni fa (il clamoroso 53-50 per Pressano) si è rivelato determinante ed affascinante. Desiderosi di rivincita, i toscani di Bargelli partono bene e Pressano non va oltre le due reti di vantaggio: un pronto Di Muccio fra i pali tiene in piedi i gialloneri che tuttavia quando cominciano a peccare in attacco subiscono la furia di Ramanovski e Bargelli che fanno schizzare l’Olimpic sul 12-6. Un parziale pesantissimo che però non scoraggia i gialloneri: la truppa trentina riesce a reagire nel momento del bisogno con la vena dei gemelli Mengon e rintuzza fin sul 14-12, perfezionato da Pesci sul 15-12 di fine primo tempo. Nella ripresa continua il crescendo di Pressano: i gialloneri continuano a difendere a sufficienza, pur subendo le reti di Ramanovski, ma in attacco sistemano la mira e con percentuali ottime recuperano fino al primo pareggio sul 19-19. Di qui parte la fuga giallonera: Fadanelli e compagni mettono la freccia e continuano ad aumentare il vantaggio, difendendosi bene nel finale dagli ultimi assalti di un Massa Marittima frastornato che cade definitivamente sul 35-31. Pressano centra così la propria terza semifinale scudetto Under18 consecutiva ed affronterà oggi alle 16.00 i pugliesi della Junior Fasano dove incrocerà una squadra solida ed esperta tra le cui file figura l’ex Nicoló D’Antino.

Olimpic Massa Marittima – Pressano 31-35 (p.t. 15-12)

Olimpic Massa Marittima: Bargelli 5, Bernardini, Donati, Gai 4, Pesci 5, Radi, Zorzi 5, Zucca, Adil 1, Ramanovski 9, Veliu B. 2, Veliu V., Selmani, Atzeni. All. Simone Bargelli

Pressano: Di Muccio, Bouzriba, Campestrini 5, Mengon M. 16, Mengon S. 6, Carbonari 2, Fadanelli 5, Pavlovic, Pisetta 1, Pisoni, Sontacchi, Vaccaro. All. Alain Fadanelli

Arbitri: Regalia-Greco

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...