Pressano perde la sua prima finale: Molteno è Campione Under20

C’è sempre una prima volta. Dopo 5 finali scudetto giovanili vinte in altrettante giocate, la Pallamano Pressano CR Lavis cede lo scettro del tricolore Under20 sul parquet di Castenaso, al termine della finalissima scudetto di categoria che ha assegnato il titolo di Campione d’Italia ai lombardi del Molteno. In una finale spettacolare i gialloneri sono stati costretti alla resa sul 28-27, sfiancati dagli sforzi dei giorni precedenti e dalla brillantezza degli uomini di Scalia, al primo titolo della loro storia. Il sesto titolo in sei occasioni sfuma così per la generazione fenomenale di Pressano che ha pagato in lucidità soprattutto nei momenti chiave della partita. Giunti all’appuntamento quasi di sorpresa, dopo il rocambolesco esito del girone eliminatorio, Moser e compagni non sono riusciti ad imporre il gioco voluto, hanno sprecato più volte l’allungo decisivo durante la gara e sono stati poi costretti alla resa dalla grinta degli avversari nell’ultimo quarto d’ora di gara. Delusione sì ma non disperazione in casa Pressano: la sconfitta di una rete è bruciante ma la bacheca ricca di trofei è un’ottima medicina per smaltire la giornata storta; da mercoledì poi l’Under 18 sarà poi impegnata a Padova nelle finali nazionali di categoria, anche qui con speranza di ben figurare. Nel match partono bene i gialloneri che alternano ad un attacco positivo una difesa non attenta come nelle migliori occasioni: i terzini avversari bucano Facchinelli e la gara resta in equilibrio finché la difesa giallonera comincia a lavorare e permette il break, 11-8 per Pressano dopo 18′. Qui tuttavia i gialloneri si disuniscono, sbagliano banalmente in superiorità numerica e Molteno propizia la rimonta, portandosi sul 12-12. Tutto da rifare e Pressano che ci prova ancora con Moser dall’ala e Mengon ma il primo tempo si chiude con un tiro sbagliato ed un risultato molto alto, seppur in favore dei trentini: 17-15. In avvio di ripresa Pressano risponde bene e comincia a costruire in attacco, reggendo in difesa: fra i numerosi palloni persi da ambo le parti i gialloneri siglano il massimo vantaggio sul 21-17 e qui la partita prende una brutta piega.

Nel momento migliore, Campestrini subisce la seconda esclusione e si porta a rischio “rosso”: i gialloneri devono così cambiare difesa, in attacco perdono la bussola e Molteno compie il miracolo con grinta, tenacia e precisione, infilando un break di 0-6 che porta tutto sul 21-23. Una situazione che lascia sotto shock la truppa trentina, poco  ludica, stanca e frastornata: l’attacco continua a vivere di soluzioni individuali e perde numerosi palloni, mentre in difesa continua il momento negativo che consente a Molteno il massimo vantaggio sul 23-26. Pressano ci prova col cuore nel finale recupera clamorosamente fino ad avere il pallone del pareggio a 30″ dalla fine ma, come fosse una raffigurazione della partita, Pressano perde palla e Molteno trionfa. La prima vera partita “steccata” costa quindi caro ad un Pressano che comunque esce a testa altissima, confermandosi fra le grandissime a livello giovanile con 5 scudetti ed un secondo posto in 4 anni. Numeri incredibili che ammorbidiscono la sconfitta: a fine gara elogi per i gialloneri, stremati ed applauditi, e numerosi premi individuali per i gemelli Mengon in rotta verso Montpellier. Simone Mengon è infatti miglior centrale del torneo, mentre Marco Mengon ottiene la doppietta come miglior terzino sinistro ed MVP della manifestazione. Ora tre giorni per ricaricare le batterie: buona parte della truppa infatti farà rotta verso Padova per le finali Under18. La Pallamano Pressano ha ancora tanto da raccontare in questa stagione.

Finale 1°/2° posto

h 12:00 | Pressano – Molteno 27-28 (p.t. 17-15)

Pressano: Facchinelli, Di Muccio, Moser N. 6, Moser M. 6, Moser G, Chistè, Campestrini 2, Mengon S. 7, Mengon S. 5, Carbonari, Fadanelli 1, Pisetta. All: Chistè

Molteno: Beretta, Thiaw, Casiraghi, Pirola 3, Garroni 8, Radaelli 7, Galizia 4, Mella 5, Tagni 1, Riva, Sironi, Frigerio, Sangiorgio. All: Scalia

Arbitri: Romana – Pietraforte

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...