Archivio mensile:febbraio 2016

Coppa Italia, il sorteggio dei Quarti dice Pressano-Romagna

Tabellone Coppa Italia PalavisSarà un avvio coi fuochi d’artificio quello in programma alla Final Eight di Coppa Italia che giunge alla sua 31^ edizione ed andrà in scena questo weekend al Palavis di Lavis. L’urna di Roma ha formato gli accoppiamenti per i Quarti di Finale del venerdì ed in campo ci sono già alcuni veri e propri big match. Sorteggio non felicissimo per la Pallamano Pressano CR Lavis che ha pescato il Romagna Handball, squadra di Imola con una grande storia alle spalle ed un percorso di crescita che l’ha portata a dominare il Girone B negli ultimi due anni, addirittura quest’anno senza perdere un solo punto per strada. Sarà anche il rematch della semifinale di Coppa Italia dello scorso anno, dove a Siracusa Pressano e Romagna si affrontarono con la vittoria finale dei gialloneri per 28-27. Tanti gli ingredienti per far partire al meglio la manifestazione: venerdì si inizierà alle 14.00 con il primo quarto di finale, Fasano-Trieste. Si procederà poi con il secondo match, Carpi-Conversano alle 16.00; alle ore 18.00 sul parquet del Palavis si sfideranno Bolzano e Siracusa per poi concludere la giornata alle 20.00 con il big match dei padroni di casa gialloneri, Pressano-Romagna. Tutto pronto quindi al Palavis, la cui preparazione è giunta ai dettagli: saranno tre giorni entusiasmanti, ricchi di incontri equilibrati e combattuti alla volta della coccarda tricolore. Tutti gli appassionati sono invitati a seguire le gare che saranno aperte al pubblico con ingresso gratuito per tutti.

Questo è il programma della manifestazione:

Quarti di Finale – 4 marzo

h 14:00 | Junior Fasano – Principe Trieste (A)

h 16:00 | Terraquilia Carpi – Conversano (B)

h 18:00 | Bozen – Teamnetwork Albatro (C)

h 20:00 | Romagna – Pressano (D)

Semifinali – 5 marzo

h 14:00 | Placement Round 5°-8° posto

h 16:00 | Placement Round 5°-8° posto

h 18:00 | Semifinale A – B

h 20:00 | Semifinale C – D

Finali – 6 marzo

h 09:30 | Finale 7-8° posto

h 11:30 | Finale 5-6° posto

h 16:00 | Finale 3-4° posto

h 18:00 | Finale 1-2° posto

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Coppa Italia, alle 10.30 il sorteggio dei Quarti di Finale

sorteggioSi terrà oggi, lunedì 29 febbraio, alle 10.30 presso gli uffici romani della Federazione Italiana Giuoco Handball il sorteggio che formerà la griglia dei Quarti di Finale della Final Eight di Coppa Italia, in programma questo weekend al Palavis. Definite le otto qualificate che sono, nell’ordine: Bolzano, Pressano e Trieste per il Girone A, Romagna e Carpi per il Girone B, Fasano, Siracusa e Conversano per il Girone C. Il tabellone è dunque pronto per essere riempito e dar così ufficialmente vita alla manifestazione per club più attesa dell’anno, con gli 8 top team che calcheranno il parquet del Palavis da venerdì fino a domenica alla conquista della coccarda tricolore. Già note tre delle quattro teste di serie, ovvero le tre prime classificate dei tre gironi (Bolzano nel Girone A, Romagna nel Girone B e Fasano nel Girone C); la quarta testa di serie verrà pescata fra le tre seconde classificate (Pressano, Carpi e Siracusa), per poi passare alla formazione dei quattro abbinamenti fra teste di serie e squadre di seconda fascia che formeranno il tabellone della Final Eight.

Grande attesa in quel di Pressano, società organizzatrice, per questo primo passo verso la grande kermesse: con la fiducia instillata dal prezioso pareggio di Trieste sabato nell’ultimo turno di campionato, i ragazzi di Dumnic guardano alla Coppa con grande determinazione. Due anni fa Pressano sfiorò la finale a Martina Franca, per poi centrare proprio la finalissima – persa con Bolzano – lo scorso anno a Siracusa. Le opzioni giallonere per il sorteggio sono molteplici: non sono permessi incroci fra squadre dello stesso girone, dunque Pressano può pescare una fra Romagna, Carpi, Fasano, Siracusa e Conversano. Lo scorso anno a Giongo e compagni nei Quarti toccò la sfida più dura contro i campioni in carica del Fasano, poi superati ai rigori al termine di un match memorabile. La parola passa dunque alla sorte che domani, a partire dalle 10.30 in streaming live su Pallamano.tv darà il via ufficiale alla Final Eight lavisana di Coppa Italia.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Pressano agguanta Trieste all’ultimo respito: è secondo

Alessandrini tiro vs MezzocoronaSconfitta dolcissima per la Pallamano Pressano CR Lavis che porta a casa un punto dalla bolgia di Trieste e difende così il secondo posto in classifica. I gialloneri sono stati infatti superati solo ai rigori dai padroni di casa triestini che, in vantaggio per tutto il match, hanno subito il pareggio all’ultimo secondo da parte dei gialloneri, fallendo così il balzo verso la seconda piazza. Sofferenza pura per 60′: Pressano si trova subito ad inseguire sul 4-2 ma si ricompone con un attacco ritrovato ed impatta sul 6-6 a metà primo tempo. Di qui la luce si spegne: Trieste attacca con vigore e con 4 rigori piazza il break di 5-0 che vale l’11-6, perfezionato nell’11-7 di fine primo tempo da Di Maggio. Nella ripresa Pressano cresce, difende con ordine ed attacca con più efficacia, portandosi sul 14-12. È un continuo testa a testa fra le due squadre nella bolgia di un PalaChiarbola pieno fino all’ultimo posto. Il divario fra i due sette in campo oscilla fra le 2 e le 3 reti, sempre in favore dei locali ma Pressano non molla, continua a rosicchiare reti e si porta sotto proprio nel finale.

Gli ultimi secondi sono da infarto: Trieste attacca in inferiorità sul 20-19 ad un minuto dalla fine ma fallisce l’attacco decisivo. Riparte la manovra di Pressano che gestisce palla fino all’ultimo secondo quando Stabellini sigla il 20-20, primo è definitivo pareggio. È gioia incontenibile per i ragazzi di Dumnic che si assicurano il secondo posto e sui successivi tiri di rigore falliscono due conclusioni, consegnando a Trieste una vittoria indolore sul 24-22. Ora la testa va tutta alla Final Eight di Coppa italia che andrà in scena da venerdì a domenica proprio al Palavis, casa del Pressano.

h 18:30 | Principe Trieste – Pressano 24 – 22 d.t.r. (p.t. 11 – 7, s.t. 20 – 20)
Principe Trieste: Udovicic 3, Radojkovic 4, Oveglia 1, Dapiran 4, Anici 7, Pernic, Modrusan, Di Nardo 2, Carpanese, Dovgan, Postogna, De Rosa, Visintin, Djordjievic 3. All: Giorgio Oveglia
Pressano: D’Antino N, Bolognani 2, Chistè W. 5, D’Antino P. 1, Di Maggio 5, Moser M, Bettini, Rakocevic, Giongo, Franceschini, Sampaolo, Stabellini 8, Alessandrini 1, Moser N. All: Branko Dumnic

Arbitri: Chiarello – Pagaria

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Pressano, al Chiarbola di Trieste ci si gioca il secondo posto

Stabellini tiro vs Loutraki PalavisChiusura di Regular Season con il botto per la Pallamano Pressano CR Lavis che nell’ultimo turno della prima fase di campionato, a pochi giorni dal via dell’attesa Final Eight di Coppa Italia di Lavis, affronta uno degli incontri più difficili in assoluto. Di fronte ai gialloneri di Dumnic infatti c’è la trasferta di Trieste, in quel PalaChiarbola che dopo 4 anni di dominio dal 2010 al 2014 sembra non voler più sorridere ai colori gialloneri, a secco di vittorie triestine dal marzo di due anni fa. Quel che importa dell’incontro è la posta in palio: con la classifica cortissima fra il secondo ed il quarto posto, il risultato del match in questione deciderà quale sarà la squadra che si classificherà seconda e quale invece finirà quarta, con un Bressanone in mezzo che dovrebbe restare fra le due contendenti. Sarà quindi partita vera in quel di Trieste, un match importantissimo e come sempre sentito dalle due squadre. Infiniti gli stimoli che avranno i triestini biancorossi: di fronte al pubblico amico, la truppa di Oveglia ha l’occasione in un colpo solo di prendersi il secondo posto in classifica – e dunque partire con 6 punti nella seconda fase – ma anche di volare alla Final Eight di Coppa Italia.

Dall’altra parte ci sarà un Pressano che, pur sicuro della qualificazione alla Coppa e forse con la testa già volta al torneo del Palavis, deve difendere col coltello fra i denti un secondo posto conquistato con sudore e grinta e soprattutto con la vittoria sulla capolista Bolzano due settimane fa. Saranno al completo le due formazioni che, rispetto all’andata – dove al Palavis un Pressano acciaccato si impose 29-24 – avranno uno straniero in più per parte, Rakocevic per Pressano ed il neo acquisto Djordjievic per Trieste, entrambi mancini. Lo spettacolo nel tempio della pallamano italiana è assicurato: non resta che dare parola al campo per gli ultimi 60′ di Regular Season che definiranno la griglia di partenza nella Poule PlayOff. Si gioca alle ore 18.30 in quel di Trieste, arbitra la coppia siciliana Chiarello-Pagaria.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Coppa Italia, presentato il logo della Final Eight di Lavis

Logo Ufficiale Coppa Italia 2015 2016C’è un turno di campionato – l’ultimo di Regular Season – alle porte ma in quel di Lavis, casa della Pallamano Pressano CR Lavis, già da tempo di respira aria di Coppa Italia. L’attesissima Final Eight, assegnata al Palavis trentino lo scorso agosto, è in arrivo e fra poco più di una settimana le otto migliori d’Italia saranno sul parquet lavisano per sfidarsi alla conquista della coccarda tricolore. Passo dopo passo tutti i dettagli della manifestazione stanno per essere messi a punto ed ora, in quel di Pressano, si attende solo l’ultima delle qualificate (che emergerà dal turno di chiusura di Regular Season questo sabato) ed il sorteggio di lunedì 29 che formerà i Quarti di Finale in campo venerdì 4 marzo. Tanta attesa e tanta emozione per la prima vera manifestazione per club organizzata in quel di Lavis: nella giornata di mercoledì la FIGH ha provveduto a presentare il logo della manifestazione – ad opera di Alex Bettini – tramite il sito appositamente creato per l’evento, http://www.fighcoppaitalia.it.

La macchina organizzativa giallonera, in piena sintonia con la federazione, sta dunque procedendo all’allestimento di quella che è a tutti gli effetti la più imponente e seguita manifestazione per club della stagione. Il meglio dell’handball nazionale è pronto a calcare il parquet lavisano: l’appuntamento è ora per sabato, quando verrà definito il quadro delle qualificate che sono già 7 su 8 (Pressano, Bolzano, Romagna, Carpi, Fasano, Siracusa e Conversano); la palla passerà poi al sorteggio di lunedì pomeriggio e poi sarà attesa spasmodica per il via al torneo. La Pallamano Pressano invita tutti gli appassionati ed i curiosi al Palavis per seguire la manifestazione: l’ingresso, così come nelle due edizioni passate di Martina Franca e Siracusa, sarà libero a tutti per tutto l’arco dei tre giorni ed il sold-out a Lavis è assicurato.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Pressano, i quattro azzurrini Under18 a Fasano

Pallamano Pressano Under 20 squadra 20152016Torneranno nel profondo sud questo weekend i quattro atleti Under18 della Pallamano Pressano CR Lavis convocati in nazionale di categoria. Il fitto programma di stage che avanza da mesi vedrà infatti 18 azzurrini impegnati in una tre giorni di raduno a Fasano, storica roccaforte pallamanistica in provincia di Brindisi, mentre il campionato di Serie A senior osserverà un weekend di riposo. Dopo lo stage di Conversano (Bari) poche settimane fa gli azzurri torneranno in terra pugliese dal 19 al 21 febbraio prossimi: anche in questa occasione sono quattro i gialloneri selezionati dal tecnico Fredi Radojkovic – coadiuvato da Giuseppe Brandi – che faranno così di Pressano la società più rappresentata.

Moser, D’Antino ed i gemelli Mengon voleranno dunque alla volta di Fasano dove li attenderà un quadrangolare con alcune squadre locali: l’obiettivo infatti è quello di giocare alcuni incontri al posto dell’annuale Campionato del Mediterraneo, in programma in Egitto in questi giorni ed al quale l’Italia ha preferito in extremis non partecipare. Alla Palestra “Franco Zizzi” di Fasano si affronteranno, oltre alla nazionale U18 ed ai padroni di casa del Fasano, anche la squadra di Serie A del Conversano e quella di A2 del Noci. Un’occasione per saggiare lo stato di forma degli atleti azzurri che ora focalizzano la preparazione sugli Europei Under 18 in programma ad agosto in Lituania. Allo staff tecnico della nazionale ed a tutti gli atleti, specialmente i gialloneri, con grande orgoglio va il miglior in bocca al lupo da parte della Pallamano Pressano.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Pressano deciso e vincente: la capolista Bolzano cade al Palavis!

Walter Chistè tiro vs BolzanoÈ un’impresa quella firmata dalla Pallamano Pressano CR Lavis che sconfigge al Palavis la capolista Bolzano al termine di un match memorabile e vietato ai deboli di cuore. Prima sconfitta in campionato da maggio 2015 per i bolzanini che hanno pagato a caro prezzo la trasferta trentina in un momento negativo. Ottima la prestazione offensiva dei gialloneri che hanno sfruttato al meglio le assenze nelle file biancorosse, cogliendo tre punti d’oro in trionfo davanti ad un Palavis gremito. In avvio il match parte a rilento: il primo gol ha la firma di Dallago e Bolzano mette il naso avanti. Ben presto però Pressano risponde, difende con ordine e punge in attacco con percentuali altissime: è un Walter Chistè super a tenere in mano l’attacco giallonero di fronte alla spaesata difesa ospite. Con dieci reti, miglior score in carriera, di cui 7 nel solo primo tempo il centrale di Pressano mena le danze, buca Volarevic e Pressano vola sul +3 a metà primo tempo. Non è finita perché i gialloneri spingono ancora,  gestiscono la partita con ordine e grazie sempre ad un attacco smagliante dopo 30′ è 18-13. Nella prima parte della ripresa i gialloneri calano: l’attacco non è così prolifico e dopo 10′ tre palloni persi valgono 3 contropiedi di Radovcic che porta i compagni sul -2, 21-19.

Partita riaperta e bagarre in campo: le due squadre lottano su ogni pallone ma Pressano è abile a non mollare; i gialloneri difendono, recuperano palloni, arginano le iniziative ospiti anche grazie ad un Sampaolo sempre attento ed il punteggio schizza sul 26-21 con il pallone del +6. Il match però non si chiude: Bolzano torna sotto nuovamente con Turkovic ed a 12′ dalla fine dal -4 gli ospiti recuperano fin sul 27-25. Proprio nel momento peggiore Di Maggio prende rosso e la partita si infiamma. Si assiste a continui ed entusiasmanti capovolgimenti di fronte, con il match che procede punto a punto ma nel finale ad essere premiati sono i padroni di casa: a 50″ dalla fine D’Antino sigla il gol vittoria nella bolgia del Palavis. Finisce 32-30 in un urlo liberatorio di tutto il popolo giallonero: l’appuntamento è ora a Trieste fra due settimane per difendere il secondo posto.

h 19:00 | Pressano – Bozen 32-30 (p.t. 18-10)

Pressano: D’Antino N, Bolognani 3, Chistè W. 10, D’Antino P. 1, Di Maggio 2, Moser M, Bettini, Rakocevic 4, Giongo 2, Franceschini, Sampaolo, Stabellini 7, Alessandrini 3, Moser N. All: Branko Dumnic

Bozen: Volarevic, Dallago 5, Waldner, Starcevic 3, Kammerer 3, Wiedernhofer, Radovcic 9, Sporcic, Pircher 3, Turkovic 7, Pirpamer, Bertagnolli. All: Ljubo Flego

Arbitri: Carrera – Rizzo

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra