Archivio mensile:aprile 2013

Pressano si fa valere: Conversano KO ed è semifinale!

di maggio tiro palavis

Con una partita tirata nonostante il risultato, la Pallamano Pressano CR Lavis supera il Conversano in Gara-2 dei Quarti di Finale PlayOff e porta la serie sul 2-0, guadagnando così la seconda semifinale scudetto della propria storia.

La risposta del pubblico al Palavis è positiva e, davanti alle telecamere RAI, si gioca in un clima infuocato. L’avvio è decisamente positivo per i gialloneri: Giongo e compagni trovano subito il filo del discorso e, al contrario di quanto successo in Gara-1 a Conversano, passano subito a condurre portandosi sul 7-3 prima e sul 9-5 poi con le reti di Di Maggio e Silva. Al 12′ del primo tempo però si spegne la luce per i padroni di casa: con una serie difficile da realizzare di 10 attacchi senza gol e 2 gol in 18′ Pressano si addormenta e consente a Conversano di ribaltare il risultato grazie alle ali D’Alessandro e Sperti, autore quest’ultimo di una grande prestazione con 8 reti all’attivo. Nonostante tutto Pressano si difende come può e non mancano gli errori ospiti che fanno concludere il primo tempo sull’11-13. Con tante palle non sfruttate e tante incognite Pressano entra negli spogliatoi e si ricompone.

Una volta tornati in campo infatti i gialloneri riprendono a giocare come sanno: la situazione è ben presto recuperata dai locai con Giongo che trova la rete dall’ala e subito Pressano schizza sul +3. Il match si fa poi equilibrato, con Conversano che riesce a sfruttare le superiorità numeriche e tiene il passo nel punteggio grazie ai rigori di Marrochi: i gialloneri non riescono a chiudere la partita e sprecano qualche pallone ma il match è saldamente nelle mani dei padroni di casa che restano sul +2/+3 e piazzano il break quando serve, a 7′ dalla fine. Con un’accelerazione repentina i ragazzi di Ghedin fanno impazzire il pubblico grazie ad un Di Maggio scatenato (12 gol e top scorer), lanciato in contropiede da un Sampaolo sempre attento tra i pali che delizia con alcune parate degne di nota; i padroni di casa colpiscono così uno stremato Conversano che negli ultimi minuti cede definitivamente per il 31-24 del 60′, risultato che rispecchia comunque i valori in campo. Grande gioia sugli spalti del Palavis anche se un infortunio a Di Maggio nel finale fa restare tutti col fiato sospeso: c’è però tempo per rivedere l’ala destra in piedi e l’applauso esplode, con Pressano che può godersi il secondo accesso in due anni alla semifinale scudetto. Tornano tra le migliori quattro dunque i gialloneri che dimostrano la superiorità nei confronti dell’avversario e si prendono meritatamente la possibilità di giocare per la finale. L’avversaria che Pressano affronterà in semifinale uscirà dal match tra i toscani dell’Ambra e i laziali del Fondi, in campo sabato sera. Commento soddisfatto di mister Ghedin a fine partita:”Non è stata una partita facile; per demerito nostro abbiamo sofferto e non siamo riusciti a scappare nel punteggio. Il risultato può parlare di una partita controllata ma non è così perchè abbiamo sofferto parecchio, soprattutto quando abbiamo avuto quel blackout nel primo tempo. Abbiamo raggiunto il nostro obiettivo davanti ad un grande pubblico, siamo felici e ci concentriamo sulla semifinale.”

h 20:00 | diretta su RAI Sport 2

Pressano – Conversano 31-24 (p.t. 11-13)

Pressano: Stocchetti, Bolognani 3, Chistè D, D’Antino, Di Maggio 12, Pescador, Sampaolo, Giongo 6, Opalic, Dallago 4, Picello, Alessandrini 1, Da Silva 5. All: Fabrizio Ghedin

Conversano: Mastroscianni, D’Alessandro F. 2, Di Leo 6, Sperti 8, Fantasia 1, Recchia, D’Alessandro V. 2, Di Maggio, Barattini, Tarafino, Napoleone, Colasuonno, Malena, Marrochi 5. All: Francesco Trapani

Arbitri: Iaconello – Iaconello

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Annunci

Pressano-Conversano, l’ora della verità al Palavis in diretta RAI

È giunto il momento delle conferme: dopo la splendida impresa a Conversano in Gara-1 dei Quarti di Finale PlayOff scudetto, la Pallamano Pressano si appresta a giocare la seconda partita della serie. Questa volta il teatro sarà però il Palavis amico dei gialloneri, sempre presente e caldissimo in queste occasioni. Ancora una volta si troveranno di fronte l’esperienza e l’entusiasmo: tra gli ospiti tantissimi scudetti tra società e giocatori e decine di partite di questo calibro; i padroni di casa faranno affidamento alla solida e performante squadra a disposizione, spinta dall’impresa di sabato scorso e desiderosa di riconfermare gli obiettivi dello scorso anno, quando Giongo e compagni si fermarono alla semifinale scudetto. Per raggiungere le migliori quattro però serve una brillante replica che chiuderebbe la serie già questa sera: non sarà affatto facile contro una squadra dura a morire come ha dimostrato di essere Conversano. Parola d’ordine dunque giocare al massimo fino alla fine per raggiungere un’altra volta l’Europa: sarà una battaglia di 60′ e Pressano, famosa per la tenacia con cui lotta fino alla fine, ha le carte in regola per farcela. Per fare questo servirà una grande prova di squadra come quella di Conversano ma soprattutto servirà il pubblico delle grandi occasioni che solo il Palavis è riuscito a portare davanti ad un match di pallamano. Parola al campo dunque, dove due squadre maestre dello spettacolo sapranno divertire tutti, sotto gli occhi indiscreti delle telecamere RAI. L’incontro infatti sarà trasmesso in diretta nazionale su RaiSport2: torna la TV dunque nel palazzetto lavisano e torna la grande occasione per mostrare l’importanza della pallamano in Trentino a tutta Italia. Il match, diretto dalla coppia Iaconello-Iaconello, si preannuncia scoppiettante: definito e confermatosi il più equilibrato tra i quattro Quarti di Finale, Pressano-Conversano saprà emozionare e divertire. L’appuntamento è dunque per giovedì sera alle 20.00 sul parquet del Palavis per un’altra sfida storica.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Pressano, cuore immenso! Conversano superato 31-29

imageE finalmente il tabù fu sfatato: arriva la prima storica vittoria della Pallamano Pressano CR Lavis in Puglia, proprio nel momento più importante. Nello storico PalaSanGiacomo di Conversano i gialloneri giocano un match tiratissimo ma con un forcing finale battono i padroni di casa vicecampioni d’Italia. Entrambe le squadre sono al completo ed il clima del palazzetto fa sentire il fiato sul collo ai gialloneri; la risposta del popolo conversanese è positiva tanto che i biancoverdi di casa sono spinti dalle tribune ed in avvio Pressano sbanda: la difesa concede troppo e l’attacco sciupa parecchi palloni. Sono così i padroni di casa a scappare subito sul +3 grazie all’eterno Tarafino (8 gol in totale per lui) che spara da fuori e buca Sampaolo. Pressano risponde come può con le staffilate di Silva (7 reti) ma concede tantissimo agli avversari che toccano anche il +4 sfruttando le palle perse in fase offensiva da parte dei ragazzi di Ghedin. Il primo tempo prosegue con un continui tira e molla: Pressano gioca a sprazzi e agguanta il -2 ma immediatamente è Conversano a ristabilire le distanze, grazie anche alle parate di Barattini. Il primo tempo finisce con i gialloneri in recupero: un gol su rigore a tempo scaduto da parte di Di Maggio concede il 16-15 dei primi 30′.

I primi minuti della ripresa mostrano un Pressano che sembra aver trovato il filo del discorso: grazie ad una superiorità numerica i ragazzi di Ghedin piazzano un 1-4 che porta tutto sul 17-19. Purtroppo però è un fuoco di paglia perché in 2′ uno scatenato Marrochi (9 sul tabellino per l’italo uruguaiano) ristabilisce la parità sul 20-20. Una volta raggiunto il pareggio lo score avanza punto a punto con le due compagini che falliscono a ripetizione le palle dei possibili break; Di Maggio e compagni si trovano sotto nel punteggio ma negli ultimi 9 minuti esce l’orgoglio giallonero. Grazie ad un attacco più preciso Pressano pareggia e successivamente passa in vantaggio; a menare le i è l’ex Di Maggio (10 gol e top scorer) che trova la rete. Dall’altra parte Conversano, fino ad ora molto performante in attacco, torna coi piedi sulla terra e butta tre palloni che consegnano nelle mani giallonere il +3 a 5′ dalla fine. Il PalaSanGiacomo si ammutolisce ed al contempo protesta, rabbioso per il calo dei padroni di casa; con grande carattere Pressano mantiene il +3 fino agli ultimissimi minuti e quando Conversano accorcia sul -2 in campo sono momenti concitatissimi: la freddezza di Silva però paga a 1′ dalla fine; il portoghese buca Barattini per il 28-31 ed è vittoria, con Marrochi che perfeziona lo score sul 29-31. Abbracci, urla di gioia e tanta commozione per questa prova di orgoglio da parte dei gialloneri: sotto per gran parte del match, la squadra di Ghedin ha mostrato le unghie contro i pezzi da novanta conversanesi proprio quando serviva. Un successo storico che giova al morale dei collinari. Pressano espugna così un tempio della pallamano ed ora si prepara per Gara-2, giovedì al Palavis alle ore 20.00 in diretta su RaiSport 2.

“È stata una vittoria storica -commenta mister Ghedin-. Abbiamo combattuto una battaglia e nella bolgia di Conversano, con addosso il peso di una partita importantissima, siamo stati bravissimi a spuntarla contro giocatori di grandissima qualità. Il match tirato ci ha fatto rischiare, anche per la nostra inesperienza in questi match, ma nei momenti di difficoltà siamo rimasti uniti, reagendo fino alla vittoria. Dal punto di vista della compattezza del gruppo e dell’autostima questo è stato di grande importanza; ora guardiamo fiduciosi a Gara-2”

Grande prova di Adriano Di Maggio che contro la sua ex squadra si è esaltato:”È andata davvero bene; sono felice per il gruppo, perché abbiamo trovato una signora squadra e siamo riusciti a spuntarla, dimostrando di essere uniti anche nelle difficoltà. Faccio i migliori complimenti a tutto il Conversano: hanno dato il massimo e meritano gli applausi; speriamo di ripeterci in Gara-2 ed intanto mi godo questa vittoria.”

h 19:00 | Conversano – Pressano 29-31 (p.t. 16-15)
Conversano: Mastroscianni, D’Alessandro F. 1, Di Leo 1, Sperti 6, Fantasia 3, Recchia, D’Alessandro V, Di Maggio D, Barattini, Tarafino 8, Napoleone 1, Colasuonno, Malena, Marrochi 9. All: Francesco Trapani
Pressano: Alessandrini 5, Dallago 3, Chistè W. 1, Chistè D, Bolognani, Di Maggio 10, Da Silva 7, Giongo 5, Opalic, Sampaolo, D’Antino, Pescador. All: Fabrizio Ghedin
Arbitri: Cosenza – Schiavone

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

[DIRETTA!] Quarti di Finale – Conversano vs. Pressano

Aggiornando questa pagina, a partire dalle 19.00 forniremo parziali e commenti in diretta dal PalaSanGiacomo di Conversano per il match dei Quarti di Finale PlayOff tra Conversano e Pressano! Stay tuned

Tutto pronto dal PalaSanGiacomo! 15 minuti al via!

18.56 Non molti spettatori ma tanta atmosfera qui! Ovazione per Di Maggio all’entrata delle squadre

19.05 3-2 per Conversano, Tarafino a segno due volte; per noi Silva e Dallago con Sampaolo che para un rigore

19.08 5-2 Conversano ancora Tarafino ma quattro attacchi sbagliati da noi e 2 palle perse. Così non va: time out Ghedin dopo 8′

19.15 7-4 Conversano; difesa molle e Tara spara come vuole

19.18 Superiorità numerica per noi ed accorciamo 7-6; sciupato il pareggio in contropiede!

19.21 Difesa ancora un po’ disattenta; due Fantasia+Tarafino ci rispediscono sul 10-7 con noi in inferiorità

19.25 Siamo in bambola: 12-9 esplode il PalaSanGiacomo

19.29 7′ al termine del primo tempo 13-11 palla a Conversano

19.34 15-12 Conversano non ci siamo… Ora palla nostra in superiorità

19.37 Finisce il primo tempo con un rigore per noi + 2 minuti a Napoleone; Di Maggio trasforma ed è 16-15. Ferventi proteste del palazzetto

19.46 Inizia il secondo tempo

19.47 Primo pareggio della partita La Freccia Del Sud Di Maggio

19.51 Due contropiedi ed è 17-19! Andiamo ragaaaa

19.54 Lunga interruzione per problemi al tabellone

19.57 +3 noi in superiorità! Daiiii 18-21

19.59 fulmineo 3-0, 21-21 e tutto da rifare

20.03 12′ giocati 23-22 Conversano Marrochi scatenato

20.07 24-24

20.11 26-25 quanti quanti errori in attacco.. Siamo in palla a 10′ dalla fine

20-14 26-26 time out Ghedin

20.16 26-27 per noi palla nostra 8 alla fine

20.18 sempre 26-27 per noi ma buttiamo due palle del +2…

20.20 5 alla fine 26-28 palla noi! Daiiiii

20.23 O MIO DIOOOOOOO!! 27-30 per noi palla nostra e superiorità 2 alla fine !!

20.25 1.40 alla fine sempre 27-30 palla a conversano e inferiorità da ambo le parti quindi parità in campo

20.29 VITTORIAAAAAAAAAAAA O MIO DIOOOOOOO 29-31 ultimi 10′ da fuocooooo

Pressano, prova di fuoco a Conversano

Iniziano oggi i PlayOff della Serie A maschile 2012/2013. La Pallamano Pressano, come sancito dal sorteggio dello scorso 3 aprile, affronterà ai Quarti di Finale la Planetwin365 Conversano vice campione d’Italia in carica; un match difficile per i gialloneri che dovranno tentare l’impresa nello storico PalaSanGiacomo, teatro di scontri titanici negli anni d’oro della pallamano. Di fronte ai ragazzi di Ghedin, al completo per questa trasferta, non ci sarà una sola squadra bensì una popolazione intera che ha sempre amato la pallamano, portandola a livelli notevoli negli ultimi anni. Da un paio di stagioni, dopo l’ultimo scudetto, Conversano ha però dato sempre più spazio ai giovani locali ed agli atleti del posto ma lo zoccolo duro di esperienza non manca affattoalla compagine di Francesco Trapani; per dimostrare ciò è sufficiente guardare il sette di partenza conversanese in campo con Tarafino, Marrochi, D’Alessandro e Fantasia reduci da mille battaglia. Sarà dunque una partita dalle mille emozioni dove le due squadre daranno il massimo per tutti i 60′; la differenza potrebbe farla davvero il fattore campo ma Giongo e compagni proveranno a sfatare il tabù della vittoria in Puglia, mai arrivata nella storia del Pressano. Lo spettacolo di certo non mancherà in terra barese: una vittoriagiallonera farebbe mettere mezzo piede in semifinale ai ragazzi di mister Ghedin che dovrebbero replicare giovedì prossimo in casa al Palavis per volare tra le migliori quattro; al contrario una sconfitta permetterebbe a Conversano di giocare Gara-2 senza moltissime pressioni, considerando l’eventuale Gara-3 da disputare in Puglia. Il match di oggi è stato additato come il più equilibrato dei quattro: il campo parlerà in serata, alle ore 19.00, quando sotto la direzione della coppia arbitrale Cosenza-Schiavone le due squadre si scambieranno i primi colpi.

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Definiti gli anticipi RAI, Pressano-Conversano al Palavis in TV

Dopo il sorteggio dei Quarti di Finale svolto ieri a Roma, oggi è stato diramato l’elenco delle partite che andranno in diretta TV su RaiSport2. Se infatti durante la Regular Season la RAI non aveva coperto la Serie A di pallamano, i PlayOff come da copione saranno trasmessi dall’emittente nazionale che manderà in onda in diretta al giovedì alle ore 20.00 una partita per ogni turno. Si comincia settimana prossima con Gara-1 dei Quarti: il match scelto sarà Bolzano-Sassari che dunque, anzichè essere al sabato, si giocherà giovedì 11. Il dato che più riguarda la Pallamano Pressano è relativo però a Gara-2: l’anticipo del secondo turno sarà infatti Pressano-Conversano. Dopo Gara-1, che andrà dunque in scena sabato 13 in terra pugliese, ecco che il Palavis torna teatro di RaiSport giovedì 18 aprile per la seconda delle eventuali 3 partite.

Di seguito i due match in diretta:

Giovedì 11 Aprile | Palestra Gasteiner | h 20:00
Loacker Bozen – Sassari

Giovedì 18 Aprile | Palavis | h 20:00
Pressano – Conversano

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra

Pressano, l’urna dice Conversano

sorteggioSarà la Planetwin365 Conversano la prossima avversaria della Pallamano Pressano CR Lavis ai Quarti di Finale PlayOff di Serie A. Il sorteggio del tabellone, avvenuto oggi a Roma, ha partorito i quattro match che daranno vita alla strada per lo scudetto. I gialloneri, pescati per penultimi, sono stati abbinati ai pugliesi del Conversano (Ba), vicecampioni d’Italia. La compagine conversanese, cinque volte campione d’Italia, possiede una tradizione pallamanistica straordinaria, che ha appassionato per anni tutta l’Italia della pallamano: l’ultimo scudetto risale a due anni fa, poi il ridimensionamento, con largo spazio ai giovani del posto ed agli atleti pugliesi ma l’esperienza non manca affatto. Conversano ha perso infatti solo due partite in stagione quest’anno (le due contro Fasano) e possiede una squadra di tutto rispetto: basta nominare l’eterno Alessandro Tarafino per rendersi conto di quanto i vicecampioni d’Italia possano essere un’avversaria pericolosa; con l’aggiunta poi di Vitantonio e Francesco D’Alessandro e il pivot Giorgio Fantasia, non si può dire che l’esperienza manchi al team guidato da Francesco Trapani. Nemmeno la classe manca, con Pablo Marrochi a fare da mattatore assieme a Piero Di Leo. Una rosa dunque folta e competitiva che ha molti assi nella manica per far male. I gialloneri comunque non si nascondono: il sorteggio è stato più benevolo che maligno, anche perchè Pressano è stata inserita nella porzione di tabellone senza Bolzano e Fasano, le più temibili sulla carta quest’anno. C’è dunque fiducia e ottimismo in casa giallonera, anche se l’avversario può far male in qualunque momento: “Conversano è una piazza tra le più gloriose in Italia – commenta mister Ghedin – Possiede elementi di grande esperienza e può dire la sua in qualunque momento; rispettiamo al massimo la squadra pugliese ma non ci nascondiamo e diciamo che il sorteggio non è stato sfortunato. Possiamo dire la nostra e dobbiamo dimostrarlo: per diventare una grande squadra, bisogna vincere le grandi partite; questo Quarto è una di quelle.

Conversano, in quanto testa di serie, avrà la possibilità di giocare Gara-1 in casa così come l’eventuale Gara-3; il via ai PlayOff sarà dato giovedì 11 aprile con il match (uno dei quattro Quarti, ancora da definire quale) in diretta su RaiSport2. Partirà dunque dalla Puglia il cammino della Pallamano Pressano: servirà più di un buon gioco però per poter avanzare nel tabellone.

Ecco il quadro completo:

Bolzano-Sassari

Fasano-Carpi

Conversano-Pressano

Ambra-Fondi

Ufficio Stampa Pallamano Pressano Cassa Rurale Lavis/Valle di Cembra